Foto minori nude: pm, processo a giudice

La Procura di Messina ha chiesto il rinvio a giudizio del giudice Gaetano Maria Amato accusato di produzione e diffusione di materiale pedopornografico e violenza sessuale su minore. Il magistrato si trova agli arresti domiciliari in un centro di recupero. Secondo i pm avrebbe ripreso col cellulare due ragazzine di 16 anni e avrebbe diffuso le immagini in rete. Amato avrebbe anche scaricato da internet materiale pornografico con foto di adolescenti destinato alla diffusione. Il giudice partecipava a chat con altri soggetti interessati allo scambio di foto hard di ragazzine. Ad Amato è contestato anche di avere palpeggiato una delle adolescenti riprese. Avrebbe spogliato la vittima mentre dormiva e la avrebbe toccato il seno. Dopo l'arresto, il magistrato messinese, che era in servizio a Reggio Calabria, è stato sospeso dalle funzioni e dallo stipendio ed è sottoposto a un procedimento disciplinare che potrebbe determinarne la radiazione.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. EnnaPress.it
  2. Scomunicando
  3. Scomunicando
  4. Regione Siciliana
  5. Questure Polizia di Stato

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Falcone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...